consiglio su storia di 1 anno e mezzo

LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transessuali).
I tanti ritratti dell'Amore: condividiamo gioie e dolori e cerchiamo di imparare dalle nostre esperienze.
Inoltre, se vogliamo saperne di più e cerchiamo delle risposte sul sesso, se abbiamo dubbi o se viviamo male la nostra sessualità, possiamo discuterne in questo forum, che si dedica anche alle proprie tendenze omosessuali etero o transex.

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda Sting » 18/05/2019, 10:45



Zenit ha scritto:
rosablu85 ha scritto:Zenit ripensando a questo tempo che ho trascorso con lui ora che è finita vedo le cose in modo diverso e riflettendo prima che arrivasse questo benedetto mese di Marzo in cui le cose sono peggiorate penso che lui fosse insoddisfatto di tutto e tutti da tempo. Faccio qualche esempio:
- mangiammo una pizza e sulla sua c'erano i capperi e disse che dovevano essere scaduti o di bassa qualità perché erano pessimi;
- quando giravamo i negozi criticava la roba cinese perché puzzava ed era di bassa qualità, criticava le cose firmate perché avevano un prezzo esagerato rispetto alla qualità effettiva dell'oggetto, insomma non gli piaceva nulla.
- una volta che prese la casa tramite Airbnb io portai le rape lesse e le criticò perchè erano pesanti da digerire (qui al sud le rape sono una verdura che va molto in certi periodi), che poi invece di commentare poteva far preparare alla madre qualcosa da portare, 1 altra tipologia di ragazza si sarebbe preoccupata di laccarsi le unghie e andare a mangiare fuori e non di andare a fare la spesa e cucinare.

Tutte lo storie danno delle avvisaglie, sta a noi coglierle e dare la giusta interpretazione. A volte è qualcosa di molto logico e palese.
Una volta lessi un articolo, riportava:
“A volte bisogna guardare com’è iniziata una storia, invece di considerare com’è finita. A volte i motivi per cui finisce sono già più che evidenti all’inizio...”
La cosa più vera che abbia mai letto fino ad oggi a parer mio...




È proprio vero l'articolo che hai letto.
Ma anche quello che hai detto tu, in ogni cosa che va male ci sono sempre degli avvisi che ti fanno o comunque possono fare capire come vadano le cose. Niente accade di botto.





Giuseppe90 ha scritto:
rosablu85 ha scritto:Zenit ripensando a questo tempo che ho trascorso con lui ora che è finita vedo le cose in modo diverso e riflettendo prima che arrivasse questo benedetto mese di Marzo in cui le cose sono peggiorate penso che lui fosse insoddisfatto di tutto e tutti da tempo. Faccio qualche esempio:
- mangiammo una pizza e sulla sua c'erano i capperi e disse che dovevano essere scaduti o di bassa qualità perché erano pessimi;
- quando giravamo i negozi criticava la roba cinese perché puzzava ed era di bassa qualità, criticava le cose firmate perché avevano un prezzo esagerato rispetto alla qualità effettiva dell'oggetto, insomma non gli piaceva nulla.
- una volta che prese la casa tramite Airbnb io portai le rape lesse e le criticò perchè erano pesanti da digerire (qui al sud le rape sono una verdura che va molto in certi periodi), che poi invece di commentare poteva far preparare alla madre qualcosa da portare, 1 altra tipologia di ragazza si sarebbe preoccupata di laccarsi le unghie e andare a mangiare fuori e non di andare a fare la spesa e cucinare.


In un certo senso io mi ritrovo nella parte opposta, e lei che mi sembra molto insoddisfatta di molte cose e critica molto spesso, ma in famiglia da lei fanno tutti un po' così.... Ora guarda caso a un anno e mezzo che siamo fidanzati, e fin dall'inizio ho notato certi atteggiamenti e aspetti che magari a me non andavano tanto bene. Solo che l'amore mi ha reso cieco specialmente all'inizio. Ora per quanto sono innamorato e lei mi ama resta il fatto che tutte queste cose piano piano stanno venendo a galla e diciamo non va proprio benissimo fra di noi... Di più e anche che non mi sento del tutto felice... Mi dispiace per quello che hai passato, penso di capire quello che hai passato.


Ti capisco ma certe cose vanno viste da prima proprio per evitare la tua situazione. Allora o una persona la accetti così com'è oppure è meglio non fare nascere nulla. In tutti i casi non ti devi snaturare per cercare di piacere a lei e di stare appunto in pace. Altrimenti poi va a finire che scoppi e che quindi i nodi vengono lo stesso al pettine. A questo punto o si chiude il rapporto o comunque potrebbe andare avanti ad intoppi con la conseguenza che siete entrambi dispiaciuti di come siano andate le cose e che non vi sia nemmeno una via di uscita.
Meglio essere sempre chiari, non cambiare comportamento, rispettare l'altro, dialogare, chiarirsi e che appunto ognuno è libero di fare quello che vuole quando si ha rispetto per l'altro.
Così il rapporto può continuare.
Quello che dico a te lo dico a tutti.
Grazie.
  • 0

Avatar utente
Sting
Amico level fifteen
 
Stato:
Messaggi: 737
Iscritto il: 13/12/2018, 11:21
Località: Salerno
Genere: Maschile

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda Sting » 18/05/2019, 10:49



Sting ha scritto:
Zenit ha scritto:
rosablu85 ha scritto:Zenit ripensando a questo tempo che ho trascorso con lui ora che è finita vedo le cose in modo diverso e riflettendo prima che arrivasse questo benedetto mese di Marzo in cui le cose sono peggiorate penso che lui fosse insoddisfatto di tutto e tutti da tempo. Faccio qualche esempio:
- mangiammo una pizza e sulla sua c'erano i capperi e disse che dovevano essere scaduti o di bassa qualità perché erano pessimi;
- quando giravamo i negozi criticava la roba cinese perché puzzava ed era di bassa qualità, criticava le cose firmate perché avevano un prezzo esagerato rispetto alla qualità effettiva dell'oggetto, insomma non gli piaceva nulla.
- una volta che prese la casa tramite Airbnb io portai le rape lesse e le criticò perchè erano pesanti da digerire (qui al sud le rape sono una verdura che va molto in certi periodi), che poi invece di commentare poteva far preparare alla madre qualcosa da portare, 1 altra tipologia di ragazza si sarebbe preoccupata di laccarsi le unghie e andare a mangiare fuori e non di andare a fare la spesa e cucinare.

Tutte lo storie danno delle avvisaglie, sta a noi coglierle e dare la giusta interpretazione. A volte è qualcosa di molto logico e palese.
Una volta lessi un articolo, riportava:
“A volte bisogna guardare com’è iniziata una storia, invece di considerare com’è finita. A volte i motivi per cui finisce sono già più che evidenti all’inizio...”
La cosa più vera che abbia mai letto fino ad oggi a parer mio...




È proprio vero l'articolo che hai letto.
Ma anche quello che hai detto tu, in ogni cosa che va male ci sono sempre degli avvisi che ti fanno o comunque possono fare capire come vadano le cose. Niente accade di botto.
  • 0

Avatar utente
Sting
Amico level fifteen
 
Stato:
Messaggi: 737
Iscritto il: 13/12/2018, 11:21
Località: Salerno
Genere: Maschile

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda Zenit » 18/05/2019, 11:36



Sting ha scritto:
Sting ha scritto:
Zenit ha scritto:
rosablu85 ha scritto:Zenit ripensando a questo tempo che ho trascorso con lui ora che è finita vedo le cose in modo diverso e riflettendo prima che arrivasse questo benedetto mese di Marzo in cui le cose sono peggiorate penso che lui fosse insoddisfatto di tutto e tutti da tempo. Faccio qualche esempio:
- mangiammo una pizza e sulla sua c'erano i capperi e disse che dovevano essere scaduti o di bassa qualità perché erano pessimi;
- quando giravamo i negozi criticava la roba cinese perché puzzava ed era di bassa qualità, criticava le cose firmate perché avevano un prezzo esagerato rispetto alla qualità effettiva dell'oggetto, insomma non gli piaceva nulla.
- una volta che prese la casa tramite Airbnb io portai le rape lesse e le criticò perchè erano pesanti da digerire (qui al sud le rape sono una verdura che va molto in certi periodi), che poi invece di commentare poteva far preparare alla madre qualcosa da portare, 1 altra tipologia di ragazza si sarebbe preoccupata di laccarsi le unghie e andare a mangiare fuori e non di andare a fare la spesa e cucinare.

Tutte lo storie danno delle avvisaglie, sta a noi coglierle e dare la giusta interpretazione. A volte è qualcosa di molto logico e palese.
Una volta lessi un articolo, riportava:
“A volte bisogna guardare com’è iniziata una storia, invece di considerare com’è finita. A volte i motivi per cui finisce sono già più che evidenti all’inizio...”
La cosa più vera che abbia mai letto fino ad oggi a parer mio...




È proprio vero l'articolo che hai letto.
Ma anche quello che hai detto tu, in ogni cosa che va male ci sono sempre degli avvisi che ti fanno o comunque possono fare capire come vadano le cose. Niente accade di botto.


Sai qual'è il vero casino? nelle storie una persona queste avvisaglie, altrimenti palesi, non le nota. Perchè è troppo preso ad amare la persona (il più delle volte ad amare una persona sopravvalutata e idealizzata) per accorgersene. Ce ne accorgiamo alla fine. Ecco perchè dopo si tirano le somme e ci vengono in mente momenti del tipo "ah, ecco, in quel caso sarei dovuto andarmene!!! Ma che ci stavo a fare?", "ma è stupido/a?", "perchè ha detto o fatto così? allora era cerebroleso/a davvero"... E niente, ma non dobbiamo farcene una colpa. eravamo innamorati e con gli occhi foderati di prosciutto. Non avevamo visto la realtà. Poi capita che magari gli altri ci facciamo aprire gli occhi e così il nostro bellissimo castello di carta cade in frantumi, com'è giusto che sia :turned: . Quindi prima di innamorarsi perdutamente bisogna stare con i piedi per terra e valutare la realtà per quella che è. una volta che si ha capito come ragione la persona in questione si sceglie se starci o andarsene. Sembra brutto ma è così. Dobbiamo farcene una ragione
  • 1

Avatar utente
Zenit
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 120
Iscritto il: 07/05/2019, 12:51
Genere: Maschile

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda rosablu85 » 18/05/2019, 14:15



Zenit ha scritto:Sai qual'è il vero casino? nelle storie una persona queste avvisaglie, altrimenti palesi, non le nota. Perchè è troppo preso ad amare la persona (il più delle volte ad amare una persona sopravvalutata e idealizzata) per accorgersene. Ce ne accorgiamo alla fine. Ecco perchè dopo si tirano le somme e ci vengono in mente momenti del tipo "ah, ecco, in quel caso sarei dovuto andarmene!!! Ma che ci stavo a fare?", "ma è stupido/a?", "perchè ha detto o fatto così? allora era cerebroleso/a davvero"... E niente, ma non dobbiamo farcene una colpa. eravamo innamorati e con gli occhi foderati di prosciutto. Non avevamo visto la realtà. Poi capita che magari gli altri ci facciamo aprire gli occhi e così il nostro bellissimo castello di carta cade in frantumi, com'è giusto che sia :turned: . Quindi prima di innamorarsi perdutamente bisogna stare con i piedi per terra e valutare la realtà per quella che è. una volta che si ha capito come ragione la persona in questione si sceglie se starci o andarsene. Sembra brutto ma è così. Dobbiamo farcene una ragione


Zenit non è solo questione di essere presi e non vedere la realtà. Purtroppo c'è un percorso da fare per far venire a galla la verità.
Faccio il mio esempio: il mio ex nelle storie precedenti come sono terminate si è subito buttato nella conoscenza di altre persone per mettersi subito insieme all'altra ragazza; a una fidanzata aveva addirittura regalato il diamante e dopo poco tempo da quel dono si sono lasciati.
Penso che se hai tenuto tanto a una donna non puoi buttarti subito su 1 altra persona appena la storia termina, e questo aspetto mi ha sempre lasciata perplessa e lui sapeva che questa cosa non l'ho mai vista di buon occhio però lui ha sempre fatto discorsi seri che hanno conquistato la mia fiducia. Allora che fai lasci perdere restando col rimorso che lui poteva essere la persona giusta o decidi di intraprendere un cammino insieme?
Se non mi ci fossi messa insieme ora non potrei dire che lui a parer mio si mette insieme alle ragazze per solitudine e di conseguenza dopo un pò di tempo si scoccia.
  • 0

Avatar utente
rosablu85
Amico level five
 
Stato:
Messaggi: 224
Iscritto il: 30/07/2017, 20:22
Località: Puglia
Genere: Femminile

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda rosablu85 » 18/05/2019, 14:27



Giuseppe90 ha scritto:In un certo senso io mi ritrovo nella parte opposta, e lei che mi sembra molto insoddisfatta di molte cose e critica molto spesso, ma in famiglia da lei fanno tutti un po' così.... Ora guarda caso a un anno e mezzo che siamo fidanzati, e fin dall'inizio ho notato certi atteggiamenti e aspetti che magari a me non andavano tanto bene. Solo che l'amore mi ha reso cieco specialmente all'inizio. Ora per quanto sono innamorato e lei mi ama resta il fatto che tutte queste cose piano piano stanno venendo a galla e diciamo non va proprio benissimo fra di noi... Di più e anche che non mi sento del tutto felice... Mi dispiace per quello che hai passato, penso di capire quello che hai passato.


Se le cose non stanno andando bene ti consiglio di stare molto attento.
Siete due persone che siete sembrate essere in sintonia ma in realtà non è così.
Non è l'amore che rende ciechi ma la speranza che con la maturità e il sentimento ci si possa venire incontro ma purtroppo regna l'egoismo.
  • 0

Avatar utente
rosablu85
Amico level five
 
Stato:
Messaggi: 224
Iscritto il: 30/07/2017, 20:22
Località: Puglia
Genere: Femminile

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda rosablu85 » 18/05/2019, 14:32



Sting ha scritto:Ti capisco ma certe cose vanno viste da prima proprio per evitare la tua situazione. Allora o una persona la accetti così com'è oppure è meglio non fare nascere nulla. In tutti i casi non ti devi snaturare per cercare di piacere a lei e di stare appunto in pace. Altrimenti poi va a finire che scoppi e che quindi i nodi vengono lo stesso al pettine. A questo punto o si chiude il rapporto o comunque potrebbe andare avanti ad intoppi con la conseguenza che siete entrambi dispiaciuti di come siano andate le cose e che non vi sia nemmeno una via di uscita.
Meglio essere sempre chiari, non cambiare comportamento, rispettare l'altro, dialogare, chiarirsi e che appunto ognuno è libero di fare quello che vuole quando si ha rispetto per l'altro.
Così il rapporto può continuare.
Quello che dico a te lo dico a tutti.
Grazie.



Il mio ex stava per scoppiare ma perchè? Perchè si è attaccato a me per solitudine, all'inizio venire da me è stato bello perchè vedeva posti nuovi ma poi di conseguenza fare la strada è iniziato a pesare e di conseguenza ecco le lamentele sui soldi, sulla mia persona e sul mio modo di truccarmi....però chi ha continuato a essere falso è stato lui che continuava a venire da me mentre cercava di allacciare altri contatti.....
  • 0

Avatar utente
rosablu85
Amico level five
 
Stato:
Messaggi: 224
Iscritto il: 30/07/2017, 20:22
Località: Puglia
Genere: Femminile

Re: consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda Zenit » 18/05/2019, 18:53



Tu hai subito comunque degli abusivi emotivi. L’amore è rispetto. Se non c’è rispetto non puó esistere l’amore. Il tuo partner non dev’essere il tuo critico più aspro. Anche io ero piazzato uguale. Anche il mio ex passava da una storia ad un’altra come si cambiano le mutande. Esistono sempre gli stessi “prototipi” di persone. Questi sono dei narcisisti. Ció a cui loro importa fondamentalmente sono solo loro stessi e il loro benessere. Abbassano l’autostima altrui al fine di elevarsi. Quindi da una parte meno male che è finita. Era una relazione velenosa. Tu non ti saresti mai realizzata con una persona. Addirittura il mio ex aveva capito di aver qualcosa che non andava. Non staró ad elencare quello che ho passato, perchè è pesante davvero. L’amore mi aveva reso cieco. Ma adesso basta. Troveró per tutta la vita persone come lui. Questi prototipi “gli stro*zi” e non sto generalizzando. È così, alcuni sono str*nzi e non cambieranno mai, punto. È compito nostro difenderci e non lasciare che ci attacchino. È il normale sistema di difesa animale. Se non è così allora soffriamo di una forma di masochismo, da cui è meglio fuggire il prima possibile


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  • 0

Avatar utente
Zenit
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 120
Iscritto il: 07/05/2019, 12:51
Genere: Maschile

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda Sting » 19/05/2019, 11:14



Zenit ha scritto:
Sting ha scritto:
Sting ha scritto:
Zenit ha scritto:
rosablu85 ha scritto:Zenit ripensando a questo tempo che ho trascorso con lui ora che è finita vedo le cose in modo diverso e riflettendo prima che arrivasse questo benedetto mese di Marzo in cui le cose sono peggiorate penso che lui fosse insoddisfatto di tutto e tutti da tempo. Faccio qualche esempio:
- mangiammo una pizza e sulla sua c'erano i capperi e disse che dovevano essere scaduti o di bassa qualità perché erano pessimi;
- quando giravamo i negozi criticava la roba cinese perché puzzava ed era di bassa qualità, criticava le cose firmate perché avevano un prezzo esagerato rispetto alla qualità effettiva dell'oggetto, insomma non gli piaceva nulla.
- una volta che prese la casa tramite Airbnb io portai le rape lesse e le criticò perchè erano pesanti da digerire (qui al sud le rape sono una verdura che va molto in certi periodi), che poi invece di commentare poteva far preparare alla madre qualcosa da portare, 1 altra tipologia di ragazza si sarebbe preoccupata di laccarsi le unghie e andare a mangiare fuori e non di andare a fare la spesa e cucinare.

Tutte lo storie danno delle avvisaglie, sta a noi coglierle e dare la giusta interpretazione. A volte è qualcosa di molto logico e palese.
Una volta lessi un articolo, riportava:
“A volte bisogna guardare com’è iniziata una storia, invece di considerare com’è finita. A volte i motivi per cui finisce sono già più che evidenti all’inizio...”
La cosa più vera che abbia mai letto fino ad oggi a parer mio...




È proprio vero l'articolo che hai letto.
Ma anche quello che hai detto tu, in ogni cosa che va male ci sono sempre degli avvisi che ti fanno o comunque possono fare capire come vadano le cose. Niente accade di botto.


Sai qual'è il vero casino? nelle storie una persona queste avvisaglie, altrimenti palesi, non le nota. Perchè è troppo preso ad amare la persona (il più delle volte ad amare una persona sopravvalutata e idealizzata) per accorgersene. Ce ne accorgiamo alla fine. Ecco perchè dopo si tirano le somme e ci vengono in mente momenti del tipo "ah, ecco, in quel caso sarei dovuto andarmene!!! Ma che ci stavo a fare?", "ma è stupido/a?", "perchè ha detto o fatto così? allora era cerebroleso/a davvero"... E niente, ma non dobbiamo farcene una colpa. eravamo innamorati e con gli occhi foderati di prosciutto. Non avevamo visto la realtà. Poi capita che magari gli altri ci facciamo aprire gli occhi e così il nostro bellissimo castello di carta cade in frantumi, com'è giusto che sia :turned: . Quindi prima di innamorarsi perdutamente bisogna stare con i piedi per terra e valutare la realtà per quella che è. una volta che si ha capito come ragione la persona in questione si sceglie se starci o andarsene. Sembra brutto ma è così. Dobbiamo farcene una ragione


Hai proprio ragione su tutto, spero che tali parole possano essere d'aiuto a qualcuno.

Poi io dico che la vita è piena di sofferenze, nonostante ci possano anche essere gioie.
E la verità in certi casi fa male, ma proprio come hai detto tu, le cose stanno solo come stanno e bisognerebbe comportarsi sempre in modo adeguato nonostante le difficoltà della vita.
  • 0

Avatar utente
Sting
Amico level fifteen
 
Stato:
Messaggi: 737
Iscritto il: 13/12/2018, 11:21
Località: Salerno
Genere: Maschile

Re: consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda rosablu85 » 19/05/2019, 15:19



Zenit ha scritto:Tu hai subito comunque degli abusivi emotivi. L’amore è rispetto. Se non c’è rispetto non puó esistere l’amore. Il tuo partner non dev’essere il tuo critico più aspro. Anche io ero piazzato uguale. Anche il mio ex passava da una storia ad un’altra come si cambiano le mutande. Esistono sempre gli stessi “prototipi” di persone. Questi sono dei narcisisti. Ció a cui loro importa fondamentalmente sono solo loro stessi e il loro benessere. Abbassano l’autostima altrui al fine di elevarsi. Quindi da una parte meno male che è finita. Era una relazione velenosa. Tu non ti saresti mai realizzata con una persona. Addirittura il mio ex aveva capito di aver qualcosa che non andava. Non staró ad elencare quello che ho passato, perchè è pesante davvero. L’amore mi aveva reso cieco. Ma adesso basta. Troveró per tutta la vita persone come lui. Questi prototipi “gli stro*zi” e non sto generalizzando. È così, alcuni sono str*nzi e non cambieranno mai, punto. È compito nostro difenderci e non lasciare che ci attacchino. È il normale sistema di difesa animale. Se non è così allora soffriamo di una forma di masochismo, da cui è meglio fuggire il prima possibile


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Quello che mi infastidisce non è il termine della storia ma il suo essere falso.

A Pasqua ha chiamato mio padre x fare gli auguri, una settimana prima di Pasqua era il compleanno di mia madre e l'ha chiamata per gli auguri, in estate il padre andrà in pensione e diceva che voleva organizzare una festa e diceva che aveva piacere che io andassi, ma che fai a fare certe cose?
  • 1

Avatar utente
rosablu85
Amico level five
 
Stato:
Messaggi: 224
Iscritto il: 30/07/2017, 20:22
Località: Puglia
Genere: Femminile

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda Sting » 20/05/2019, 17:56



Ma vedi Rosablu, tu e il tuo fidanzato mi ricordate tanto una coppia che conoscevo nella vita reale.
Tutto torna, quello secondo me voleva solo un'amicizia con te, perciò non rompe nemmeno.
Apri gli occhi. E, senza offesa, prenditi le tue responsabilità, di certe cose gli dovevi parlare dall'inizio, anche perché avevi già più di 30 anni.
Poi dopo non ti puoi lamentare se le cose vanno male. Spero che non ti sei offesa. Anche questa persona che conoscevo si lamentava sempre del suo ex. Ma poi che fai, ti lamenti e sfoghi soltanto? Non va bene.

Ora voglio dire una cosa tra l'ironico e il serio, spero che i moderatori me la passano.
Tu gli hai cucinato le rape lesse e ti lamenti? Ma dai ma che combini, mi hai fatto anche ridere. Anche perché hai detto che dalle tue parti è una verdura che fa parte del posto. La prossima volta cucina gli asparagi :)
Io non ce la faccio a leggere certe cose, veramente mi andrei a gettare sotto un treno, ahahahah :)
  • 0

Avatar utente
Sting
Amico level fifteen
 
Stato:
Messaggi: 737
Iscritto il: 13/12/2018, 11:21
Località: Salerno
Genere: Maschile

PrecedenteProssimo

Torna a Forum di aiuto sulle dinamiche d'Amore, dell'essere Single, di Coppia, Sesso ed LGBT

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Reputation System ©'