Autolesionismo

L'autolesionismo non è spaventoso. È l'affinità al dolore. E' dar voce ai sentimenti che non riescono a uscire, per sentire il dolore che si ha dentro.
Spesso mosso dal senso di colpa e spesso da parte di chi è troppo duro con se stesso: "Finalmente posso punirmi".
Autolesionismo e masochismo, un immenso dolore che non riesce a uscire se non col sangue!
La sezione è nata per trovare, col dibattito, lo sfogo, e il proprio sentire, il problema alla radice o semplicemente per poter parlare di questo problema è sentirsi meno soli.

Moderatore: elle8n

Autolesionismo

Messaggioda Joker » 08/07/2019, 17:59



Sting ha scritto:Beh che dire, niente.
Ora devi vedere cosa vuoi farne del tuo futuro.

Come se me ne fregasse qualcosa ahah
  • 0

I'm a kitchen sink, you don't know what that means. Because a kitchen sink to you is not a kitchen sink to me, ok friend?
Avatar utente
Joker
Amico level nine
 
Stato:
Messaggi: 409
Iscritto il: 31/07/2018, 17:08
Località: Palermo
Citazione: In questo mondo terrificante, tutto ciò che abbiamo sono le connessioni che creiamo. Cit. Bojack horseman
Genere: Maschile

Autolesionismo

Messaggioda Ele48 » 10/07/2019, 10:11



Joker ha scritto:L'ho fatto. Non è stata una cosa impulsiva, ero semplicemente apatico e non mi importava delle conseguenze. E così poco fa mi sono tagliato. Non mi sento in colpa, non so come mi sento in realtà, ma in quel momento sembrava una cosa così giusta, vedere i tagli sul mio corpo così gratificante...
Sono di nuovo un autolesionista.


Io credo non si smetta mai di esserlo. Anche quando non lo fai per tanto tempo, il pensiero e la tentazione comunque rimangono; quindi per dire di essere "guarito" e di non essere più autolesionista non basta non farlo più, almeno secondo me.
Onestamente non credo a volte si possa guarire, credo che a volte si superi un punto di non ritorno e che quindi non è più possibile far marcia indietro. Questo però non significa che non si possa continuare a vivere, bisogna invece accettare la malattia così com'è, perché si è malati. Al mondo è pieno di persone malate che continuano a vivere lo stesso, per quanto invalidanti possano essere certi disturbi. E lo so che "chi se ne frega degli altri!", però magari li si può guardare come obiettivo. Il problema principale di questi disturbi è che, spesso, non sono riconosciuti come malattie, non solo dalle altre persone, ma soprattutto da noi stessi. Perciò io ti dico che sei malato, ed è normale a volte ricaderci, è normale farsi male pur di provare qualsiasi cosa, anche il dolore. Ma come in ogni malattia, ci sono i periodi buoni e quelli meno buoni, quindi bisogna cercare di affrontare giorno per giorno, ora per ora e minuto per minuto quelli negativi, sapendo che arriveranno anche quelli positivi, perchè è già successo e perchè ci sei già riuscito, quindi lo farai anche stavolta, anche se fa un male cane. Purtroppo però siamo così, bisogna accettarsi così come si è, perchè non lo abbiamo scelto noi di nascere così.
  • 0

Ele48
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 17
Iscritto il: 10/11/2018, 16:17
Località: Veneto
Genere: Femminile

Autolesionismo

Messaggioda Sting » 10/07/2019, 10:26



Il problema potrebbe essere che le sue cose migliorano dello zero virgola e nemmeno spesso a fronte di una situazione troppo insostenibile.
Però è pur vero che, se lui almeno minimamente può fare qualcosa, allora lo deve fare e basta.
Bisognerebbe fare come hai detto tu, lottare istante per istante e per sempre.

Ma se giustamente lui non vede sbocchi in questa vita e, senza dare giudizi, vede che dopo questa vita non c'è più niente, allora a questo punto la vita per lui diventa inutile.

Poi forse non ragiona più di tanto, dice: io sto male e mi taglio.
A quel punto diventa anche inutile dire che a me dispiace, ognuno va incontro al proprio destino.

Se avrà i suoi difetti in un mondo invivibile e nel suo caso starà in una pessima situazione, allora non ha nemmeno il conforto di qualcuno è se la vede malissimo.

Noi più di tanto non possiamo aiutarlo.
  • 0

Avatar utente
Sting
Amico level fifteen
 
Stato:
Messaggi: 737
Iscritto il: 13/12/2018, 11:21
Località: Salerno
Genere: Maschile

Autolesionismo

Messaggioda Ele48 » 10/07/2019, 10:36



Forse si, forse a volte non si ha più la forza di lottare e quindi ci si arrende. Credo però, che finché si ha un minimo di speranza, per quanto insignificante e minuscola sia questa briciola, bisogna coglierla: per arrendersi c'è sempre tempo.
So quanto sia difficile vedere qualcosa di buono quanto tutto intorno è nero e vuoto, però se ancora sei qui a parlarne forse una speranza ancora ce l'hai.
Non sono nessuno per dire di non farlo o di farlo, e so che l'aiuto principale arriva solo ed esclusivamente da se stessi, ed è la parte più difficile e infame.
Purtroppo nella vita, più di altri, noi siamo costretti a lottare sempre anche per le piccole cose, che sia anche solo ad alzarsi dal letto, ma bisogna provarci almeno, ed è una volta in piedi che decidi quanto valga la pena camminare fino a la cucina, o rimettersi a letto, forse per sempre.
  • 1

Ele48
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 17
Iscritto il: 10/11/2018, 16:17
Località: Veneto
Genere: Femminile

Autolesionismo

Messaggioda Ragazzatriste » 10/07/2019, 14:19



Joker ha scritto:L'ho fatto. Non è stata una cosa impulsiva, ero semplicemente apatico e non mi importava delle conseguenze. E così poco fa mi sono tagliato. Non mi sento in colpa, non so come mi sento in realtà, ma in quel momento sembrava una cosa così giusta, vedere i tagli sul mio corpo così gratificante...
Sono di nuovo un autolesionista.


Sono con te. L'ho appena fatto anch'io. Tagli anche belli profondi. Non è stato impulsivo, anzi sembrava che ne avessi bisogno da tempo. Per cosa dovremmo sentirci in colpa?
Ora bruciano un po' ma meglio un bruciore esterno che non quello che provo dentro... come un inferno nel mio corpo e nella mia testa. Qualsiasi cosa è meglio.
  • 0

Avatar utente
Ragazzatriste
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 184
Iscritto il: 03/11/2017, 20:45
Località: Bologna
Genere: Femminile

Autolesionismo

Messaggioda Joker » 10/07/2019, 16:00



Ele hai detto tante cose che condivido appieno, ti ringrazio per le tue risposte :)
Hai ragione, certe cose vanno semplicemente accettate, perché fanno parte di noi. Ho lottato contro i pensieri autolesionistici che ho avuto per mesi, ma non posso lottare per sempre, e ora che l'ho fatto... Sto meglio, in un certo senso. Mi sono arreso è vero, ma non voglio arrendermi alla vita, questo no...
Spero solo che un giorno ne sarà valsa la pena sopportare tutto questo.. :)
  • 0

I'm a kitchen sink, you don't know what that means. Because a kitchen sink to you is not a kitchen sink to me, ok friend?
Avatar utente
Joker
Amico level nine
 
Stato:
Messaggi: 409
Iscritto il: 31/07/2018, 17:08
Località: Palermo
Citazione: In questo mondo terrificante, tutto ciò che abbiamo sono le connessioni che creiamo. Cit. Bojack horseman
Genere: Maschile

Autolesionismo

Messaggioda Joker » 10/07/2019, 16:03



Ragazzatriste ha scritto:
Joker ha scritto:L'ho fatto. Non è stata una cosa impulsiva, ero semplicemente apatico e non mi importava delle conseguenze. E così poco fa mi sono tagliato. Non mi sento in colpa, non so come mi sento in realtà, ma in quel momento sembrava una cosa così giusta, vedere i tagli sul mio corpo così gratificante...
Sono di nuovo un autolesionista.


Sono con te. L'ho appena fatto anch'io. Tagli anche belli profondi. Non è stato impulsivo, anzi sembrava che ne avessi bisogno da tempo. Per cosa dovremmo sentirci in colpa?
Ora bruciano un po' ma meglio un bruciore esterno che non quello che provo dentro... come un inferno nel mio corpo e nella mia testa. Qualsiasi cosa è meglio.


Ti sono vicino ragazzatriste... Non so se dovremmo sentirci in colpa, è colpa nostra se non riusciamo a tenere dentro tutto il dolore che abbiamo? Sicuramente i tagli sono cose da evitare, per quanto possibile, ma quando quello che provi è più doloroso di tutto il resto... I tagli non sono nulla in confronto. Un abbraccio ragazzatriste :hug:
  • 1

I'm a kitchen sink, you don't know what that means. Because a kitchen sink to you is not a kitchen sink to me, ok friend?
Avatar utente
Joker
Amico level nine
 
Stato:
Messaggi: 409
Iscritto il: 31/07/2018, 17:08
Località: Palermo
Citazione: In questo mondo terrificante, tutto ciò che abbiamo sono le connessioni che creiamo. Cit. Bojack horseman
Genere: Maschile

Autolesionismo

Messaggioda Friedrich » 03/08/2019, 10:17



L'ho fatto anch'io, stamattina, dopo mesi e mesi che non ci pensavo neanche più. Purtroppo il dolore emotivo non è scomparso neanche per un secondo, vi si è solo sommato quello fisico, come se non ne avessi abbastanza. Forse perché i tagli sono superficiali, non ho mai il coraggio di affondare le lamette. Però non li ho disinfettati e adesso almeno bruciano.
Spero di trovare presto le forze per chiudere i conti con questa esistenza che per venti lunghissimi anni mi ha dato solo rabbia, tristezza e disperazione.
  • 0

Friedrich
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 17
Iscritto il: 14/02/2018, 12:58
Località: Roma
Genere: Maschile

Autolesionismo

Messaggioda Joker » 04/08/2019, 10:17



Friedrich ha scritto:L'ho fatto anch'io, stamattina, dopo mesi e mesi che non ci pensavo neanche più. Purtroppo il dolore emotivo non è scomparso neanche per un secondo, vi si è solo sommato quello fisico, come se non ne avessi abbastanza. Forse perché i tagli sono superficiali, non ho mai il coraggio di affondare le lamette. Però non li ho disinfettati e adesso almeno bruciano.
Spero di trovare presto le forze per chiudere i conti con questa esistenza che per venti lunghissimi anni mi ha dato solo rabbia, tristezza e disperazione.


Friedrich, mi dispiace per quello che stai passando...
Riguardo i tagli, non ti dirò di non farlo, anche se visto che non ti portano nessun beneficio io al tuo posto eviterei... Ma se proprio devi, almeno prendi le dovute precauzioni, e disinfetta le ferite. Doversi ritrovare a spiegare a un dottore come ti si è infezionato quel taglio non è proprio il massimo...
Spero riuscirai a trovare la forza di cui necessiti per superare tutto questo.. :)
  • 0

I'm a kitchen sink, you don't know what that means. Because a kitchen sink to you is not a kitchen sink to me, ok friend?
Avatar utente
Joker
Amico level nine
 
Stato:
Messaggi: 409
Iscritto il: 31/07/2018, 17:08
Località: Palermo
Citazione: In questo mondo terrificante, tutto ciò che abbiamo sono le connessioni che creiamo. Cit. Bojack horseman
Genere: Maschile

Precedente

Torna a Forum di aiuto sull'Autolesionismo, Masochismo e Affinità al dolore

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

Reputation System ©'