Il tuo passato NON ti giustifica a comportarti da str***o

Ci rivolgiamo a tutti coloro che sono arrabbiati e vogliono sfogare la propria rabbia per eliminarla in modo innocuo, grazie allo sfogo scritto.
Questo forum accoglie anche le vittime di bullismo e cyberbullismo e spera che chiunque venga carico di odio possa con lo sfogo allontanare da sé questo sentimento.

Il tuo passato NON ti giustifica a comportarti da str***o

Messaggioda Alostex » 21/12/2019, 12:53



Salve a tutti,
è da una vita che sento di continuo persone giustificare i comportamenti di altre persone con la scusa del passato difficile, e pure recentemente mi sono sentita dire una frase del genere, perciò volevo parlare di questa cosa.

AVERE AVUTO UN BRUTTO PASSATO NON TI GIUSTIFICA A COMPORTARTI DI MERDA.

Io lo so che c'è esperienza e esperienza e c'è carattere e carattere e adesso non entro del merito dei casi umani più disperati tipo stupratori o assassini perché qui entriamo in argomenti molto più complessi, io adesso mi riferisco alle persone che hanno un brutto passato e si sentono come giustificate (e vengono anche giustificate dalle altre persone) ad avere comportamenti del c***o, come ad esempio bullizzare altre persone, illuderle, usarle ecc. oppure perché no, parliamo anche gli stessi depressi.
Capita a tutti di avere dei momenti in cui si sta male e si risponde male alla gente, o in cui si diventa egoisti. Siamo umani, è assolutamente normale.
Quello che non è invece accettabile, a parere mio, è avere comportamenti ripetuti, non istintivi e improvvisi ma premeditati, che danneggiano le altre persone. Insomma, quelli che la scelta di potersi comportare bene o almeno non come dei pezzi di merda ce l'hanno eppure usano la scusa del "eh ma io soffro" per fare tutto quello che vogliono, sbattendosene il c***o se feriscono altre persone nel mentre, perché tanto "eh ma io ho un passato difficile, cerca di capirmi".

No, non vi capisco. Perché non siete gli unici ad avere avuto passati difficili e traumatici, e indovinate un po'? Molte persone dal passato difficile NON usano o trattano male gratuitamente e ripetutamente la gente, forse perché hanno il cervello di mettersi nei loro panni e pensare "Io starei male se lo facessero a me, me lo hanno già fatto e so cosa significa quindi NON lo faccio". Questo per dire che se c'è gente che è in grado di fermarsi e riflettere sulle proprie azioni, PUR AVENDO UN PASSATO TRAUMATICO, non vedo perché non possiate farlo pure voi. A meno che non sia un problema di mancanza di neuroni, allora in tal caso è tutto più chiaro. Purtroppo all'idiozia non c'è cura.
Quindi, riassunto: il tuo passato NON ti giustifica a comportarti da str***o.

p.s. quando dico "voi" non mi sto riferendo a nessuno in particolare, sia chiaro. E' un modo di dire.
  • 2

Alostex
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 156
Iscritto il: 21/06/2019, 16:00
Genere: Maschile

Il tuo passato NON ti giustifica a comportarti da str***o

Messaggioda JYNEEPROH » 21/12/2019, 13:15



Sono d'accordo, però purtroppo spesso non è facile, subire ingiustizie purtroppo può incattivire le persone che di conseguenza fanno le stesse cose ad altri o peggio. È qualcosa di assolutamente umano
  • 0

Avatar utente
JYNEEPROH
Amico level ten
 
Stato:
Messaggi: 458
Iscritto il: 26/11/2017, 11:55
Località: Milano
Occupazione: Top laureato
Genere: Maschile

Il tuo passato NON ti giustifica a comportarti da str***o

Messaggioda Achille Lauro » 21/12/2019, 16:47



Chi si comporta così non vale nulla, ma il problema più grave sono le persone che giustificano questi comportamenti e le persone a cui questi comportamenti piacciono. E ce ne sono tante.
  • 2

Avatar utente
Achille Lauro
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 21
Iscritto il: 12/12/2019, 19:26
Località: Italia
Genere: Maschile

Il tuo passato NON ti giustifica a comportarti da str***o

Messaggioda Antonio3456 » 21/12/2019, 18:04



A volte chi ha avuto un brutto passato è incarognito e inacidito e si arroga il diritto di essere str***o con tutti, non ha empatia e sensibilità ed è super giudicante. spesso sono meglio i "normali"
  • 0

Avatar utente
Antonio3456
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 30
Iscritto il: 18/01/2019, 13:09
Località: Piemonte
Genere: Maschile

Il tuo passato NON ti giustifica a comportarti da str***o

Messaggioda Elisa79 » 21/12/2019, 18:14



È verissimo, sono perfettamente d'accordo...tra l'altro anche persone che giudicano pesantemente gli altri senza conoscerli, solo perché appunto hanno avuto problemi in passato non lo trovo giusto, anche perché io dico:" tu che giudichi me, conosci il mio passato o come vivo? " No!E allora no, non ti puoi assolutamente permettere di giudicare.
  • 3

"Perché la vita è un brivido che vola via, è tutto un equilibrio sopra la follia".

Sally - Vasco Rossi
Avatar utente
Elisa79
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 48
Iscritto il: 24/09/2018, 20:25
Località: Torino
Genere: Femminile

Il tuo passato NON ti giustifica a comportarti da str***o

Messaggioda Jam » 21/12/2019, 20:00



Bisognerebbe capire cosa intendi per "passato difficile", in primis.
C'è differenza tra avere reazioni impulsive molto brusche e premeditare brutte azioni nei confronti di altri esseri umani; il passato difficile può, al massimo, aiutare gli altri a contestualizzare certi comportamenti, sebbene poco gradevoli, di cui l'autore magari manco si rende conto.
L'umanità sta proprio nell'avere compassione dell'altrui sofferenza, che non significa di certo subire.
  • 0

Jam
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 182
Iscritto il: 13/12/2019, 19:16
Località: Emilia Romagna
Genere: Maschile

Il tuo passato NON ti giustifica a comportarti da str***o

Messaggioda Jasmine20 » 06/06/2020, 15:15



Alostex ha scritto:Salve a tutti,
è da una vita che sento di continuo persone giustificare i comportamenti di altre persone con la scusa del passato difficile, e pure recentemente mi sono sentita dire una frase del genere, perciò volevo parlare di questa cosa.

AVERE AVUTO UN BRUTTO PASSATO NON TI GIUSTIFICA A COMPORTARTI DI MERDA.

Io lo so che c'è esperienza e esperienza e c'è carattere e carattere e adesso non entro del merito dei casi umani più disperati tipo stupratori o assassini perché qui entriamo in argomenti molto più complessi, io adesso mi riferisco alle persone che hanno un brutto passato e si sentono come giustificate (e vengono anche giustificate dalle altre persone) ad avere comportamenti del c***o, come ad esempio bullizzare altre persone, illuderle, usarle ecc. oppure perché no, parliamo anche gli stessi depressi.
Capita a tutti di avere dei momenti in cui si sta male e si risponde male alla gente, o in cui si diventa egoisti. Siamo umani, è assolutamente normale.
Quello che non è invece accettabile, a parere mio, è avere comportamenti ripetuti, non istintivi e improvvisi ma premeditati, che danneggiano le altre persone. Insomma, quelli che la scelta di potersi comportare bene o almeno non come dei pezzi di merda ce l'hanno eppure usano la scusa del "eh ma io soffro" per fare tutto quello che vogliono, sbattendosene il c***o se feriscono altre persone nel mentre, perché tanto "eh ma io ho un passato difficile, cerca di capirmi".

No, non vi capisco. Perché non siete gli unici ad avere avuto passati difficili e traumatici, e indovinate un po'? Molte persone dal passato difficile NON usano o trattano male gratuitamente e ripetutamente la gente, forse perché hanno il cervello di mettersi nei loro panni e pensare "Io starei male se lo facessero a me, me lo hanno già fatto e so cosa significa quindi NON lo faccio". Questo per dire che se c'è gente che è in grado di fermarsi e riflettere sulle proprie azioni, PUR AVENDO UN PASSATO TRAUMATICO, non vedo perché non possiate farlo pure voi. A meno che non sia un problema di mancanza di neuroni, allora in tal caso è tutto più chiaro. Purtroppo all'idiozia non c'è cura.
Quindi, riassunto: il tuo passato NON ti giustifica a comportarti da str***o.

p.s. quando dico "voi" non mi sto riferendo a nessuno in particolare, sia chiaro. E' un modo di dire.

A parte la questione di farlo intenzionalmente. Molte persone fanno delle azioni instintive o sono parecchio aggressive (tipo incazzarsi di brutto) come me a causa del loro passato o perchè vogliono semplicemente dire la propria e spesso c'è gente che non glielo permette quindi si incazzano per farsi ascoltare. O pensano di aver ragione e dopo tempo scoprono che hanno fatta qualche cazzata. Hai ragione non vanno giustificati ma sono persone che vanno comprese perchè le loro reazioni sono totalmente inconsce. Magari va spiegato loro con calma e senza durezza che stanno sbagliando o si intestardiscono ancora di più.
  • 0

Jasmine20
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 22
Iscritto il: 05/06/2020, 7:00
Località: Italia
Genere: Femminile

Il tuo passato NON ti giustifica a comportarti da str***o

Messaggioda Blue Hour 94 » 20/02/2021, 21:05



Alostex ha scritto:Capita a tutti di avere dei momenti in cui si sta male e si risponde male alla gente, o in cui si diventa egoisti. Siamo umani, è assolutamente normale.
Quello che non è invece accettabile, a parere mio, è avere comportamenti ripetuti, non istintivi e improvvisi ma premeditati, che danneggiano le altre persone. Insomma, quelli che la scelta di potersi comportare bene o almeno non come dei pezzi di merda ce l'hanno eppure usano la scusa del "eh ma io soffro" per fare tutto quello che vogliono, sbattendosene il c***o se feriscono altre persone nel mentre, perché tanto "eh ma io ho un passato difficile, cerca di capirmi".
No, non vi capisco. Perché non siete gli unici ad avere avuto passati difficili e traumatici, e indovinate un po'? Molte persone dal passato difficile NON usano o trattano male gratuitamente e ripetutamente la gente, forse perché hanno il cervello di mettersi nei loro panni e pensare .


Riesco a capire la difficoltà nel riuscire a superare traumi, un passato difficile, ed il senso di rabbia che questi eventi negativi possono lasciare. Ma non giustifico e anzi trovo spregevole, chi si definisce una persona sofferente e sensibile ma attua lo stesso tipo di soprusi, atteggiamenti tossici subiti in passato verso altre persone, solo per soddisfare , inconsciamente o meno, un desiderio di vendetta o rivalsa.
  • 0

Avatar utente
Blue Hour 94
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 104
Iscritto il: 30/12/2020, 22:32
Località: Emilia Romagna
Citazione: Don't ever give up. Even if it's painful, even if it's agonizing, don't try to take the easy way out.
Genere: Femminile

Il tuo passato NON ti giustifica a comportarti da str***o

Messaggioda renegatus » 25/04/2021, 18:12



Alostex ha scritto:S///


ero della tua stessa idea. ma è bastato un momento di crisi, un esaurimento... e sono diventato molto di quello che hai scritto.
  • 0

renegatus
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 2
Iscritto il: 25/04/2021, 16:52
Località: altrove
Genere: Maschile

Il tuo passato NON ti giustifica a comportarti da str***o

Messaggioda Mark91 » 02/07/2021, 18:25



Alostex ha scritto:Salve a tutti,
è da una vita che sento di continuo persone giustificare i comportamenti di altre persone con la scusa del passato difficile, e pure recentemente mi sono sentita dire una frase del genere, perciò volevo parlare di questa cosa.

AVERE AVUTO UN BRUTTO PASSATO NON TI GIUSTIFICA A COMPORTARTI DI MERDA.

Io lo so che c'è esperienza e esperienza e c'è carattere e carattere e adesso non entro del merito dei casi umani più disperati tipo stupratori o assassini perché qui entriamo in argomenti molto più complessi, io adesso mi riferisco alle persone che hanno un brutto passato e si sentono come giustificate (e vengono anche giustificate dalle altre persone) ad avere comportamenti del c***o, come ad esempio bullizzare altre persone, illuderle, usarle ecc. oppure perché no, parliamo anche gli stessi depressi.
Capita a tutti di avere dei momenti in cui si sta male e si risponde male alla gente, o in cui si diventa egoisti. Siamo umani, è assolutamente normale.
Quello che non è invece accettabile, a parere mio, è avere comportamenti ripetuti, non istintivi e improvvisi ma premeditati, che danneggiano le altre persone. Insomma, quelli che la scelta di potersi comportare bene o almeno non come dei pezzi di merda ce l'hanno eppure usano la scusa del "eh ma io soffro" per fare tutto quello che vogliono, sbattendosene il c***o se feriscono altre persone nel mentre, perché tanto "eh ma io ho un passato difficile, cerca di capirmi".

No, non vi capisco. Perché non siete gli unici ad avere avuto passati difficili e traumatici, e indovinate un po'? Molte persone dal passato difficile NON usano o trattano male gratuitamente e ripetutamente la gente, forse perché hanno il cervello di mettersi nei loro panni e pensare "Io starei male se lo facessero a me, me lo hanno già fatto e so cosa significa quindi NON lo faccio". Questo per dire che se c'è gente che è in grado di fermarsi e riflettere sulle proprie azioni, PUR AVENDO UN PASSATO TRAUMATICO, non vedo perché non possiate farlo pure voi. A meno che non sia un problema di mancanza di neuroni, allora in tal caso è tutto più chiaro. Purtroppo all'idiozia non c'è cura.
Quindi, riassunto: il tuo passato NON ti giustifica a comportarti da str***o.

p.s. quando dico "voi" non mi sto riferendo a nessuno in particolare, sia chiaro. E' un modo di dire.

Non è cosi semplice, quando subisci ingustizie, sopprusi e bullismo a scuola, poi piano piano la psiche reagisce, indipendementente dalla tua volontà, io a 30 anni sono diventato apatico, godo quando succede qualcosa a qualcuno, se qualcuno che non fa parte della mia cerchia stretta viene a mancare, non riesco a provare dispiacere, se mi sforzo di essere gentile col prossimo finisco sempre per incazzarmi ancora di più, il mio cervello mi sabota...ora dimmi ciò che vuoi, ma ripeto: non dipende da noi. L' apice della rabbia mi esce online, sui vari social dove appunto nessuno può farmi nulla, e li sfogo tutto il marcio che ho dentro, arrivo al punto di tremare mentre scrivo dalla rabbia e l' ira che si manifesta...cerco di non andare troppo oltre solo per paura di una querela, perchè se dovessi veramente commentare senza alcun freno in base al mio stato d' animo, come minimo finisco in questura.

Purtroppo ho una vita vuota, non ho più alcuna dignità, ne uno scopo, ho un lavoro che nemmeno mi sono trovato da solo, uno stipendio da fame, e non riesco a relazionarmi con nessuno, quindi durante il giorno non parlo mai, e questo mi porta ad essere una pentola a pressione, l' unico sfogo che ho è sui social (Tik Tok in primis, dove la gente risponde in breve tempo, eh si perchè se macello qualcuno in chat e questo non risponde mi sale il crimine, voglio vederlo marcire dentro di rabbia, come marcisco io)
  • 0

Avatar utente
Mark91
Amico level nine
 
Stato:
Messaggi: 407
Iscritto il: 31/07/2017, 1:36
Località: Italia
Genere: Maschile


Torna a Forum sul Bullismo, sulla Rabbia e sull'Odio

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Reputation System ©'