Come sono uscito dalla depressione

La fede, per chi è credente, rappresenta una colonna portante della vita. Che questo forum possa portare nuova luce, sia per chi ha fede sia per chi non ce l'ha. Nonché stimolare la discussione su questo tema. Ognuno potrà riportare le proprie esperienze, testimonianze, preghiere, dubbi.

Moderatore: Bonifacio

Come sono uscito dalla depressione

Messaggioda Emanuele » 09/11/2020, 12:38



Ciao a tutti mi chiamo Emanuele e oggi voglio raccontarvi come sono uscito dalla depressione :violin: la mia è stata una vita durissima. Sono nato strabico, anzi peggio ho una malattia agli occhi che si chiama sindrome di Duane. Essa non è altro che un innervazione di un muscolo del occhio (che in pratica non si è mai sviluppato) che mi creava problemi nel movimento e uno strabismo molto evidente. Purtroppo viviamo in un mondo fatto di persone cattive e fin da piccolo sono sempre stato etichettato come il diverso, venivo emarginato e mi sentivo diverso. Crescendo è diventato tutto più complicato dalle semplici esclusioni si è arrivato alle prese in giro sempre più forti. Un mio compagno mi prendeva a pugni come se fossi un pungiball e gli altri zitti, mi sputavano in testa e gli altri zitti, mi chiamavano handicappato e gli altri zitti sono uscito dalle superiori distrutto, senza voglia di vivere e così inizia a starmene a letto tutto il giorno senza fare nulla avevo perso la voglia di vivere passavo le mie giornate attaccato al pc a guardare film o su giochi online. Con la mia famiglia non c'era rapporto, mi urlavo contro perchè non lavoravo e tutto questo non faceva altro che peggiorare la situazione. Sono anche finito da una psicologa, ma non serviva a niente perchè il problema era che io non avevo più la forza di andare avanti non volevo più avere contatti con questo mondo che mi ha distrutto. Sembrava che tutto fosse finito finche un pomeriggio decisi di cercare nella Bibbia e mentre cercavo le mie risposte questo versetto mi ha cambiato la vita

Giovanni 1,12
ma a tutti quelli che l'hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventare figli di Dio, a quelli cioè che credono nel suo nome,

Scoppiai in lacrime e da quel momento iniziai a sentire la presenza di Gesù nella mia vita come un immenso calore che mi avvolgeva e poco per volta richiudeva ogni mia ferita. Gesù mi ha salvato la vita, mi ha ridato quelle energie che avevo perso in tutti questi anni di sofferenza. Per questo motivo oggi sono qui su questo forum e sto scrivendo questo post. Tu ragazzo/a che ti senti distrutto, che pensi di essere un fallito e che la tua vita non potrà mai essere felice. Sappi che in Gesù puoi ancora trovare la tua pace e la tua gioia in questo mondo e che Gesù proprio in questo momento mentre leggi questo post ti sta tendendo la mano e ti dice <<non temere io sono con te, non ti smarrire io sono il tuo Dio io ti fortifico io ti rafforzo io ti sostengo io non ti abbandonerò mai>> e bada bene non ti sto dicendo di andare in chiesa. Io sono il primo ad essere contrario alle religioni, anzi credo proprio che le religioni nooo ti sto dicendo di arrenderti al suo amore, alla sua pace.Se farai questo poco per volta la tua vita andrà sempre meglio perchè Gesù col suo amore ti farà sentire completo, tutti abbiamo un vuoto che cerchiamo di riempire con tanta pattuniera che poi alla fine ci rende infelici.Ma se tu ti arrendi a Gesù e al suo amore lui lo riempierà e allora tutto sarà perfetto.Ti lascio una preghiera se la farai con tutto il cuore allora la tua vita cambierà come è cambiata la mia


“GESU’! GRAZIE per essere morto sulla croce per i MIEI peccati e per la guarigione di tutte le mie malattie! Ti ricevo come mio unico
Salvatore! Ti chiedo di riempirmi dell’amore e potenza dello Spirito Santo! Credo alla Tua Parola che non mi lascerai mai! Aiutami ora ad
amarti e a mettere Te al primo posto nella mia vita, e non quest’ingannevole mondo! AIUTAMI a leggere, studiare e meditare fedelmente la
Tua Parola, particolarmente dal Nuovo Testamento della Bibbia! Ti do’ tutto il mio cuore, amore e vita! - Amen! Gloria al Tuo nome

Per qualsiasi cosa non esitate a scrivermi
  • 1

Emanuele
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 45
Iscritto il: 09/11/2020, 11:54
Località: como
Genere: Maschile

Come sono uscito dalla depressione

Messaggioda atom98 » 11/11/2020, 19:35



Emanuele ha scritto:Ciao a tutti mi chiamo Emanuele e oggi voglio raccontarvi come sono uscito dalla depressione :violin: la mia è stata una vita durissima. Sono nato strabico, anzi peggio ho una malattia agli occhi che si chiama sindrome di Duane. Essa non è altro che un innervazione di un muscolo del occhio (che in pratica non si è mai sviluppato) che mi creava problemi nel movimento e uno strabismo molto evidente. Purtroppo viviamo in un mondo fatto di persone cattive e fin da piccolo sono sempre stato etichettato come il diverso, venivo emarginato e mi sentivo diverso. Crescendo è diventato tutto più complicato dalle semplici esclusioni si è arrivato alle prese in giro sempre più forti. Un mio compagno mi prendeva a pugni come se fossi un pungiball e gli altri zitti, mi sputavano in testa e gli altri zitti, mi chiamavano handicappato e gli altri zitti sono uscito dalle superiori distrutto, senza voglia di vivere e così inizia a starmene a letto tutto il giorno senza fare nulla avevo perso la voglia di vivere passavo le mie giornate attaccato al pc a guardare film o su giochi online. Con la mia famiglia non c'era rapporto, mi urlavo contro perchè non lavoravo e tutto questo non faceva altro che peggiorare la situazione. Sono anche finito da una psicologa, ma non serviva a niente perchè il problema era che io non avevo più la forza di andare avanti non volevo più avere contatti con questo mondo che mi ha distrutto. Sembrava che tutto fosse finito finche un pomeriggio decisi di cercare nella Bibbia e mentre cercavo le mie risposte questo versetto mi ha cambiato la vita

Giovanni 1,12
ma a tutti quelli che l'hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventare figli di Dio, a quelli cioè che credono nel suo nome,

Scoppiai in lacrime e da quel momento iniziai a sentire la presenza di Gesù nella mia vita come un immenso calore che mi avvolgeva e poco per volta richiudeva ogni mia ferita. Gesù mi ha salvato la vita, mi ha ridato quelle energie che avevo perso in tutti questi anni di sofferenza. Per questo motivo oggi sono qui su questo forum e sto scrivendo questo post. Tu ragazzo/a che ti senti distrutto, che pensi di essere un fallito e che la tua vita non potrà mai essere felice. Sappi che in Gesù puoi ancora trovare la tua pace e la tua gioia in questo mondo e che Gesù proprio in questo momento mentre leggi questo post ti sta tendendo la mano e ti dice <<non temere io sono con te, non ti smarrire io sono il tuo Dio io ti fortifico io ti rafforzo io ti sostengo io non ti abbandonerò mai>> e bada bene non ti sto dicendo di andare in chiesa. Io sono il primo ad essere contrario alle religioni, anzi credo proprio che le religioni nooo ti sto dicendo di arrenderti al suo amore, alla sua pace.Se farai questo poco per volta la tua vita andrà sempre meglio perchè Gesù col suo amore ti farà sentire completo, tutti abbiamo un vuoto che cerchiamo di riempire con tanta pattuniera che poi alla fine ci rende infelici.Ma se tu ti arrendi a Gesù e al suo amore lui lo riempierà e allora tutto sarà perfetto.Ti lascio una preghiera se la farai con tutto il cuore allora la tua vita cambierà come è cambiata la mia


“GESU’! GRAZIE per essere morto sulla croce per i MIEI peccati e per la guarigione di tutte le mie malattie! Ti ricevo come mio unico
Salvatore! Ti chiedo di riempirmi dell’amore e potenza dello Spirito Santo! Credo alla Tua Parola che non mi lascerai mai! Aiutami ora ad
amarti e a mettere Te al primo posto nella mia vita, e non quest’ingannevole mondo! AIUTAMI a leggere, studiare e meditare fedelmente la
Tua Parola, particolarmente dal Nuovo Testamento della Bibbia! Ti do’ tutto il mio cuore, amore e vita! - Amen! Gloria al Tuo nome

Per qualsiasi cosa non esitate a scrivermi

Ho letto, sto sempre male, la mia vita è sempre uguale, fa sempre tutto schifo.
  • 0

atom98
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 95
Iscritto il: 09/08/2020, 2:22
Località: Roma
Genere: Maschile

Come sono uscito dalla depressione

Messaggioda EraserHead » 06/01/2021, 15:47



Ciao Atom, come puoi vedere sono anche io approdato su questo forum da poco. E quando ho scritto la prima volta circa 15 giorni fa stavo molto male. Sono del 1983, e credo tu sia del 1998. Dopo molti anni passati molto intensamente tra soddisfazioni, delusioni, problemi vari, ho gradualmente (grazie ad alcune occasioni particolari che Dio mi ha donato) scoperto Dio.
E dopo anni di alti e bassi tra ansia e depressione, molto recentemente, proprio durante un' acutizzazione del problema ansia, ho deciso di mettermi nelle mani di Dio.

E' un periodo bello per me ma nonostante tutto il mese scorso continuavo ad avere attacchi di ansia, paura e depressione. Non riuscivo a coglierne il motivo. Tutto ok ma continuavo a stare molto male.

Nemmeno i farmaci funzionavano bene contro questo problema.

Mi sono messo nelle mani di Dio e in contemporanea ho iniziato a seguire, leggere, parlare, ho trovato persone che pregano per me e io per loro. E giorno dopo giorno mi sono sentito velocemente meglio, fino ad oggi, con un miglioramento continuo. E forse, spero in Dio, stanno persino meglio alcune persone che ho incontrato nella mia vita in situazioni tragiche (se vedi il mio post di due settimane fa puoi farti un'idea).

(Io fino a qualche anno fa ero credente ma molto lontano dal cristianesimo ed ero molto scettico).

E adesso ... sto finalmente riposando nelle mani del Signore, ed è tutto molto bello, sereno, dopo anni di tensioni interiori. E la cosa sorprendente è che tutto ciò viene colto e raccolto anche dalle persone a me vicine.

Prova ad avvicinarti a Dio, a chiedergli la guarigione, a confidargli i tuoi pensieri. Persevera nell'avvicinarti a Dio. Lui ti ascolterà e tu potrai riposare e confortarti presso di lui. Finalmente :)

Pregherò per te,
buona giornata e un abbraccio !

Simo

(se vuoi scrivimi anche in pvt)
  • 0

EraserHead
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 8
Iscritto il: 18/12/2020, 14:52
Località: Torino
Citazione: Sii forte e coraggioso
Genere: Maschile

Come sono uscito dalla depressione

Messaggioda Penna » 06/01/2021, 17:44



Mi fa piacere che qualcuno abbia trovato nella religione un rifugio necessario ad andare avanti, ma non si può pensare che una formula vada bene per tutti.

Se si è atei convinti che la religione sia un'invenzione umana tesa a soddisfare interrogativi, a esprimere una parte di sé irrazionale, a dare un ordine al cosmo e alla società umana creando un'immagine di perfezione che si vuole replicare tra gli uomini, non si può pensare che la persona trovi rifugio in Gesù o chi altri per lui piuttosto che risolvere problemi in altri modi.

Ad ogni modo grazie per averci raccontato la tua esperienza, potrebbe sempre ispirare qualcuno.

Luca
  • 1

Avatar utente
Penna
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 100
Iscritto il: 01/01/2021, 15:33
Località: Roma
Citazione: anche nella tempesta resta quieto il fondo del mare
Genere: Maschile

Come sono uscito dalla depressione

Messaggioda Emanuele » 07/01/2021, 1:27



Penna ha scritto:Mi fa piacere che qualcuno abbia trovato nella religione un rifugio necessario ad andare avanti, ma non si può pensare che una formula vada bene per tutti.

Se si è atei convinti che la religione sia un'invenzione umana tesa a soddisfare interrogativi, a esprimere una parte di sé irrazionale, a dare un ordine al cosmo e alla società umana creando un'immagine di perfezione che si vuole replicare tra gli uomini, non si può pensare che la persona trovi rifugio in Gesù o chi altri per lui piuttosto che risolvere problemi in altri modi.

Ad ogni modo grazie per averci raccontato la tua esperienza, potrebbe sempre ispirare qualcuno.

Luca


Noi non abbiamo trovato la nostra risposta nelle religioni ma in Gesù. Le religioni sono state create dal uomo allo scopo di allontanare le persone dalla vera fede in Gesù. Gesù non è venuto sulla terra a fondare una religione ma a liberarci tutti dalla schiavitù del peccato e pagando per le nostre colpe. Quello che sia io che Simone abbiamo vissuto è stato il contatto reale con Gesù che ci ha salvato la vita dandoci nuove forze e rialzandoci da una situazione che almeno nel mio caso era senza sperenze. Hai presente gli zombie?Ecco io ero uguale, non riuscivo più a vivere ma il contatto con Gesù il sentirle il suo amore e la sua pace nel mio cuore mi hanno salvato.E oggi sono una persona diversa, oggi non mi importa più nulla se sono strabico o ho il viso storto perchè ho chi mi ama e mi fa sentire amato. Dimentica le religioni, dimentica le chiese perchè davvero non c'entrano niente Gesù stesso dice che il solo credere in lui ti da la vita eterna

Giovanni 11:26
E chiunque vive e crede in me, non morrà mai in eterno. Credi tu questo?».

Parli tanto di concetti atei ma ti chiedo come è possibile che ancora oggi dopo duemila anni si parli ancora di Gesù?E tutte quelle persone che si sono fatta ammazzare in nome del amore per Cristo anche loro completamente pazze?E che dire della Bibbia?L'unico testo sacro le cui profezie sono state adempiute?Gesù da solo ha ademiumpiuto a più di trecento profezie e la più scioccante è la profezia delle 70 settimane che con 400 anni d'anticipo profetizza la morte di Gesù

https://www.youtube.com/watch?v=T3ob3-WmCHQ

L'unica risposta a ogni problema è Gesù non c'è ne sono altre ti lascio il link con la preghiera per ricevere Gesù spero che tu apra il tuo cuore e preghi

http://radioblast.club/audio/Topici%202 ... 0Blast.mp3
  • 0

Emanuele
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 45
Iscritto il: 09/11/2020, 11:54
Località: como
Genere: Maschile

Come sono uscito dalla depressione

Messaggioda Penna » 07/01/2021, 9:26



Ok, sarò più chiaro.

Per quanto mi riguarda Gesù è stato un uomo come tanti, uno degli innumerevoli profeti che si è affermato in Israele nel momento in cui quella terra era in subbuglio, tra ribellioni contro i Romani e lotte tra Sadducei e Farisei. Il messaggio di Gesù per quanto mi riguarda è un messaggio politico ammantato di profezie, come moltissimi altri. Non credo nella resurrezione né in altre cose che non sono interpretabili attraverso la ragione umana. Ho una laurea triennale in Antropologia e mi è capitato di studiare i testi sacri in modo analitico, come anche scritti non canonici e provenienti da comunità in cui erano presenti altrettanti profeti, uccisi insieme al proprio seguito, es: comunità di Qumran.

Ho scritto precedentemente che capisco che qualcuno possa trovare consolazione e addirittura gioia nella religione o in Gesù, o nel genio della lampada, ma siate per favore aperti verso chi convive con i propri problemi e non ha alcun bisogno di Gesù o di chi altri per lui. E' positivo che voi abbiate aperto questo post, può sempre succedere che qualcuno voglia provare a seguire la vostra strada, ma smettetela di pensare che sia l'unica soluzione valida per tutti perché non lo è, quindi non usate il forum per fare proselitismo come foste testimoni di Geova, il che significa: quando vi confrontate con qualcuno che non vuole e non è predisposto ad accogliere Gesù o chi per lui, non rispondete con dei versi della Bibbia o video legati alla religiosità, altrimenti si crea solo impossibilità di comunicazione reciproca.

Per quanto mi riguarda, come rispondo alla domanda: Perché Gesù e il cristianesimo (sì lo so, non parlate di religioni ma il movimento di Gesù porta questo nome) sono ancora oggi conosciuti e seguiti? C'è una risposta analitica, alla quale credo io: il Cristianesimo è mutato e si è adattato alle circostanze, al contrario di numerose altre religioni. Da movimento radicale e contro il potere, è divenuto un movimento accomodante. Ha escluso il protagonismo femminile iniziale grazie soprattutto all'influsso di S. Paolo, il vero architetto del Cristianesimo moderno, in un periodo in cui le donne non avevano alcun diritto. Ha perso la sua immagine iniziale di religione eversiva quando ha reso più blando l'attacco nei confronti del potere: non dimentichiamo che i re dell'assolutismo si ritenevano "sovrani per volere di Dio". Dunque semplicemente il Cristianesimo è stato sposato anche dall'alto, non solo dagli ultimi come avveniva inizialmente, nei suoi primi due secoli di vita. Questo ha garantito la sua sopravvivenza trasformandolo in religione di Stato.

E adesso non rispondetemi con altri versetti e aspetti irrazionali perché su di me non hanno alcun effetto, come non lo hanno su molte altre persone che non risolverebbero proprio nulla dei propri problemi attraverso Gesù. Detto questo ripeto che sapere che avete superato dei traumi, delle difficoltà e altri problemi attraverso Gesù mi fa piacere e spero sia di ispirazione a molti altri che non sanno a cosa aggrapparsi.

Non è di certo la soluzione per me, come non lo è per persone che sono qui e che fanno terapie da anni, alcuni da decenni, e che non sanno dove sbattere la testa.

Buona fortuna.

Luca
  • 0

Avatar utente
Penna
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 100
Iscritto il: 01/01/2021, 15:33
Località: Roma
Citazione: anche nella tempesta resta quieto il fondo del mare
Genere: Maschile

Come sono uscito dalla depressione

Messaggioda Emanuele » 07/01/2021, 10:43



Penna ha scritto:Ok, sarò più chiaro.

Per quanto mi riguarda Gesù è stato un uomo come tanti, uno degli innumerevoli profeti che si è affermato in Israele nel momento in cui quella terra era in subbuglio, tra ribellioni contro i Romani e lotte tra Sadducei e Farisei. Il messaggio di Gesù per quanto mi riguarda è un messaggio politico ammantato di profezie, come moltissimi altri. Non credo nella resurrezione né in altre cose che non sono interpretabili attraverso la ragione umana. Ho una laurea triennale in Antropologia e mi è capitato di studiare i testi sacri in modo analitico, come anche scritti non canonici e provenienti da comunità in cui erano presenti altrettanti profeti, uccisi insieme al proprio seguito, es: comunità di Qumran.

Ho scritto precedentemente che capisco che qualcuno possa trovare consolazione e addirittura gioia nella religione o in Gesù, o nel genio della lampada, ma siate per favore aperti verso chi convive con i propri problemi e non ha alcun bisogno di Gesù o di chi altri per lui. E' positivo che voi abbiate aperto questo post, può sempre succedere che qualcuno voglia provare a seguire la vostra strada, ma smettetela di pensare che sia l'unica soluzione valida per tutti perché non lo è, quindi non usate il forum per fare proselitismo come foste testimoni di Geova, il che significa: quando vi confrontate con qualcuno che non vuole e non è predisposto ad accogliere Gesù o chi per lui, non rispondete con dei versi della Bibbia o video legati alla religiosità, altrimenti si crea solo impossibilità di comunicazione reciproca.

Per quanto mi riguarda, come rispondo alla domanda: Perché Gesù e il cristianesimo (sì lo so, non parlate di religioni ma il movimento di Gesù porta questo nome) sono ancora oggi conosciuti e seguiti? C'è una risposta analitica, alla quale credo io: il Cristianesimo è mutato e si è adattato alle circostanze, al contrario di numerose altre religioni. Da movimento radicale e contro il potere, è divenuto un movimento accomodante. Ha escluso il protagonismo femminile iniziale grazie soprattutto all'influsso di S. Paolo, il vero architetto del Cristianesimo moderno, in un periodo in cui le donne non avevano alcun diritto. Ha perso la sua immagine iniziale di religione eversiva quando ha reso più blando l'attacco nei confronti del potere: non dimentichiamo che i re dell'assolutismo si ritenevano "sovrani per volere di Dio". Dunque semplicemente il Cristianesimo è stato sposato anche dall'alto, non solo dagli ultimi come avveniva inizialmente, nei suoi primi due secoli di vita. Questo ha garantito la sua sopravvivenza trasformandolo in religione di Stato.

E adesso non rispondetemi con altri versetti e aspetti irrazionali perché su di me non hanno alcun effetto, come non lo hanno su molte altre persone che non risolverebbero proprio nulla dei propri problemi attraverso Gesù. Detto questo ripeto che sapere che avete superato dei traumi, delle difficoltà e altri problemi attraverso Gesù mi fa piacere e spero sia di ispirazione a molti altri che non sanno a cosa aggrapparsi.

Non è di certo la soluzione per me, come non lo è per persone che sono qui e che fanno terapie da anni, alcuni da decenni, e che non sanno dove sbattere la testa.

Buona fortuna.

Luca


Ciao Luca ti do la mia testimonianza

Io ho sofferto, sono stato bullizzato fin da piccolo a casa di uno strabismo che purtroppo non aveva cura.Ero arrivato a ventiquattro anni completamente distrutto.Gesù mi ha salvato e non perché ho letto due brani di un vangelo ma perché mi ha toccato il cuore.Mi ha fatto sentire amato e compreso, una sensazione reale d’amore quasi inspiegabile.Puoi dire che io sia uscito di testa, puoi dire che mi stia inventando tutte balle o che mi sia costruito tutto nella mia testa.Ma ti chiesto se fosse così perchè allora Simone persona che io fino a due settimane fa non conoscevo scrive le mie stesse identiche cose?Forse un fondo di verità ci sarà non credi?Il fatto è che ogni persona ha un vuoto nell'anima che cerca di riempire con quello che il mondo gli offre ma invano cerca una pace che mai troverà.Perché l’unica risposta, l’unica soluzione è l’amore di Gesù che ti riempie e ti da un senso.Quando inizi a percepire Gesù quando senti quanto ti ama quanto capisci cosa lui ha fatto per te allora ogni cosa cambia.Allora capisci che lui è la soluzione a tutto quanto.Prova che hai da perdere?Di che hai paura?Non sei stanco?Non vuoi la tua pace?E’ li ha portata di mano devi solo afferrarla basta solo credere….

Dici di aver studiato la Bibbia ma da quello che scrivi non sempre.Se le religioni si sono adattate al mondo non lo ha fatto chi è Cristiano che appunto vuol dire seguace di Cristo.Dici che Paolo ha costruito una religione che metteva l’uomo al primo posto davanti alla donna ma non è lo stesso Paolo a scrivere

Galati 3,28
Non c'è né Giudeo né Greco, non c'è né schiavo né libero, non c'è né maschio né femmina, perché tutti siete uno in Cristo Gesù.
Uomo e donna in Cristo sono uguali, quello che si trova scritto in lettera ai corinzi non dimostra nulla Paolo ha usato quelle espressioni forti contro una chiesa in cui la donna era elemento di disturbo.Perché non mi hai risposto sulle profezie?Dici che rispondo con versetti irrazionali eppure la profezia delle settanta settimane dimostra con calcoli matematici che la data di Crocifissione di Cristo è stata profetizzata quattrocento anni prima.Il tuo problema è che guardi a Gesù con gli occhi delle religioni, vedi quanto la chiesa cattolica ha fatto di male e allora di conseguenza te la prendi con Gesù.Ma Gesù non ha fondato la chiesa cattolica ma sono stati gli uomini che si appropriati del messaggio e hanno creato un falso Cristo in cui nemmeno io mi riconosco ma questo non vuol dire che non esista una verità che merita di essere provata perchè davvero è la soluzione a ogni nostro problema
  • 0

Emanuele
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 45
Iscritto il: 09/11/2020, 11:54
Località: como
Genere: Maschile

Come sono uscito dalla depressione

Messaggioda Penna » 07/01/2021, 10:56



Va beh ci rinuncio.

Io non ce l'ho con Dio né con Gesù, né con la Chiesa, né con altre figure reali o di fantasia. Ho cercato di darvi una risposta dal punto di vista storiografico, e di affermare che la vostra ricetta non è valida per tutti, come credete voi. Va bene per voi, si tratta di due persone nel forum (sicuramente molti di più fuori di qui), ma non per tutti, che sia nel forum o all'esterno.

Io non ho alcun interesse al riguardo, se non dal punto di vista analitico.

Saluti e buona fortuna lungo la strada che sentite vostra e avete deciso di percorrere.

Luca
  • 0

Avatar utente
Penna
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 100
Iscritto il: 01/01/2021, 15:33
Località: Roma
Citazione: anche nella tempesta resta quieto il fondo del mare
Genere: Maschile


Torna a Forum sulla Fede

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'